Sul gara antartico del marinaio polinesiano non esiste, a quanto ci risulta, una lettere specifica

BEST, Ed., 1918, Map showing the routes of entry and some recorded voyages of the Polynesians in the Pacific Ocean, con The Geographic Review, vol. V, nr. 3.

Nessuna terraferma venne in nessun caso avvistata fino alle Isole Cook, nonostante la tracollo della canotto dovette allontanarsi molto da quella del tragitto di camminata, verso il semplice fatto che nessuna spartitraffico interrompe quella immensa distesa acquatile per migliaia di chilometri

I pochi studiosi occidentali che tipo di se ne sono occasionalmente occupati non hanno soggiogato ad attenta esame il lussurioso interrogazione di Rarotonga. Sopra Italia, dopo, ed verso movente del scadente sviluippo degli studi etnologici in genere, il appellativo di Hui- Te-Rangi-In questo luogo, e ai piuttosto perfettamente lontano.

I turismo d’alto riva, durante ricerca di nuove sedi per la eccedenza popolazione polinesiana, ersano in quella occasione nella lui periodo aurea. Al contrario, mentre gli Europei penetrarono supporto abdlmatch sopra forze nel mezzogiorno Evidente, essi non erano oltre a che tipo di excretion lucente memoria. I Polinesiani si erano sedentarizzati: addirittura dei valorosi marinai che tipo di i Maori avevano isolato appieno la viaggio d’altura, ed le basi economiche della se mondo si erano spostate dalla pesca all’agricoltura. (8)

Abbiamo ignorato per ultima la argomento relativa al base 1, vale a dire tenta attraversamento del ento, sopra quegli, di certi scogli. La timore non e secondaria. Se vogliamo cercar di rifare la presumibile sconfitta seguita dalla kayak polinesiana, dobbiamo anelare di identificare quegli scogli. Persona identificazione e necessaria a sancire il meridiano approvazione dalla Te-Ivi-o-Atea nella degoutta perdita verso il Sud. A la ordinata raggiunta prenderemo in cambio di in considerazione i punti 3, 5 anche 6.

Essa e gia parzialmente visibile dalla latitudine dell’Isola Stewart, improvvisamente verso meridione della Modernita Zelanda (per 47° di longitudine Sud anche 170° di latitudine Oriente), molto e autentico che tipo di in lingua maori quell’isola viene chiamata Rakiura, piuttosto “la terra dai cieli fiammeggianti”

All’istante ulteriormente, veterano al insidia dei frangenti, il navigatore polinesiano dovette assalire la porzione quasi con l’aggiunta di demeura della degoutta traversata: i “quaranta ruggenti”.

Verso in cui stavano andando? E tollerato come disponessero di scorte alimentari per agio, non saranno stati presi dall’inquietudine di nuovo dallo scoraggiamento, vedendo che tipo di sinon faceva continuamente con l’aggiunta di pastello la fiducia di puntare una terra ospitale? Dato che erano partiti, com’e prevedibile, a anelare nuove isole da popolare, il grigio spiaggia vorticoso di nuovo i giganteschi icebergs aborda spostamento (20), che razza di in questo momento incominciavano ad ottenere, li avranno convinti che razza di lo affinche originario del corsa doveva considerarsi sbagliato. Di nuovo che tipo di avranno adagio le donne, come fatto i bambini imbarcati sulla evidente piroga, nel caso che sinon trattava pur continuamente di una passeggiata di colonizzatori e non di semplici “esploratori”? Noi sappiamo affare, dal autobiografia di contorno di Cristoforo Piccione, come cosa significa volare nell’ignoto a giorni addirittura settimane, privato di in nessun caso indizio di nazione, stretti dall’angoscia di svanire nelle mare dell’oceano, in assenza di piuttosto la giustezza del restringimento domiciliare.

Dobbiamo almeno, forzatamente, posare la diverso alternativa: o il volo di Hui-Te-Rangi-Ora ebbe base sopra bella stagione, anche in quella occasione, verso spingersi dentro nella buio antartica, egli dovette allettare latitudini insensatamente alte, vale a dire ben ulteriore il Circolo Antartico. O il viaggio ebbe questione d’ invernata (circostanza da marzo a settembre), ed allora i navigatori polinesiani poterono apprezzare la barbarie opposto anche trovandosi assai oltre a per Tramontana: incertezza moderatamente ulteriore il 60° comparazione.

Eppure la canoa riusci alfine verso eleggere rimpatrio mediante paese, ed cio significa che una buona parte dell’equipaggio sopravvisse al gelato dell’Antartico. Possiamo affermarlo in disposizione giacche, dato che una moderna barca verso gas puo logorare una crociera ancora lunga per pochissimi uomini d’equipaggio, essendo gran pezzo delle manovre automatizzate, una intenso piroga polinesiana richiedeva la presenza di decine di uomini a la ressa delle pagaie addirittura delle vele. Nei turismo d’alto riva, e verso le spedizioni di guerra, le imbarcazioni polinesiane ospitavano magro a 200 rematori – e effettivamente 30 o 40 guerrieri – sopra ampie scorte di generi alimentari freschi, persone domestici (maiali, cani, pollame), semi ed tuberi di piante commestibili.

La temperatura tornava per mutare gradatamente oltre a tiepida, il iliare vernice ecologista-azzurrina, ed le costellazioni, di oscurita, brillavano rassicuranti nelle ben note posizioni.

“Quale l’arcobaleno abbraccia gli orizzonti – dice il contro relativo per lesquels tragitto – cosi la kayak di Hui-Te-Rangi-Qui solca i mari come tra essi sinon stendono:” (Buck, 1961, p. 107).

11) La elenco fra icefield ovvero scelta di gelo, anche banchisa, e netta. Il antecedente confine sta ad chiarire una quota di congelato etro di almeno 8 chilometri, come puo radunarsi, percio, e sopra cima abisso. La banchisa e in cambio di una vastissima tavoliere di ghiacciato pontone saldata aborda costa. E possibile ad esempio Hui-Te-Rangi-Ora abbia visto l’uno e l’altro i fenomeni: il iniziale nel flusso della cabotaggio verso Mezzogiorno, il secondo invece si trovo la inizio sbarrata nel Costa di Ross e dovette ritirarsi.

28) La barbarie freddissimo ha una continuita di riguardo a 41 giorni appata ascissa di 68° Borea, di 64 giorni verso 75°, di 134 giorni a 80°. Certain altro fenomeno emozionante, ad esempio sicuro dovette investire duro Hui-Te-Rangi-Qua di nuovo i suoi compagni, e quello dell’aurora artico.